Fondazione Christian Cappelluti ONLUS

Progetti Didattici, Borse di Studio, Concorsi Musicali ed Eventi Culturali
sostenuti dalla Fondazione.

Rassegna Stampa 2003


Inaugurata Sala Pediatrica in Madagascar
20-12-2003 - Ifatsy (Madagascar)

Nel Centro Ospedaliero di Ifatsy nella regione di Farafangana è stata inaugurata la sala pediatrica Christian Cappelluti per bambini con problemi di denutrizione o salute.
Una targa commemorativa è stata posta in suo nome.


Targa commemorativa


Convegno sui pericoli dell'inquinamento elettromagnetico
15-12-2003 - Anzio

Il Gen. Prof. Antonino Ia ria docente all'università La Sapienza di Roma, massimo esperto e membro del CNR illustra gli effetti dell'elettrosmog ad un interessatissimo pubblico di 500 studenti a cui ha fatto seguito un caloroso dibattito.


Il Chris Cappell College in un servizio TV di SAT2000
18-11-2003 - Roma

La storia della scuola come bella e significativa testimonianza nella trasmissione "Il Sicomoro - Il lutto in famiglia" del 31 ottobre 2003.


La scuola del futuro è in Italia: ad Anzio
07-11-2003 - Anzio

E' qui anche la prima Biblioteca Multimediale pubblica con una infrastruttura informatica che garantisce servizi senza pari per quantità e qualità.

Leggi articolo sulla rivista del litorale romano Il Caffé


Premio Christian Cappelluti alla Wake Forest University
23-10-2003 - North Carolina (U.S.A.)

Alla Facoltà di Musica viene elargita dal 1999 una borsa di studio ai più meritevoli e promettenti musicisti.


Wake Forest University

Leggi l'articolo su Wake Forest Magazine (2003) (1999)


BOMBACARTA, a scuola di creatività
27-10-2003 - Roma

Al Centro Culturale Chris Cappell si favorisce lo sviluppo delle capacità espressive attraverso l'approfondimento teorico e pratico degli aspetti del processo creativo e degli elementi costitutivi della narrazione.

Leggi l'articolo su Corriere della Sera


Bombacarta al centro culturale Chris Cappell.
03-07-2003 - Roma

Il laboratorio di espressioni creative Bombacarta ha concluso con successo il primo anno di attività presso il Centro Culturale Chris Cappell di Roma. A tutti i "Bombers" buone vacanze e arrivederci a settembre. www.bombacarta.com

Leggi articolo sul settimanale Lo Specchio


Presentazione del libro Strangers for the others della giornalista Barbara Miceli nell'Aula Magna del Chris Cappell College.
10-05-2003 - Anzio

Leggi l'articolo su Il Litorale - Il Litorale - Scanner News


Inaugurazione della Biblioteca Multimediale
15-03-2003 - Anzio

Una nuova realtà all'avanguardia aperta agli studenti e ai cittadini di Anzio.

La città di Anzio ora può vantare una Biblioteca Multimediale dono della famiglia Cappelluti, che va ad arricchire con questo gioiello il già splendido Liceo Classico "Chris Cappell College", costruito in nome del loro unico figlio musicista morto a soli 23 anni. La scuola è fra le prime in Italia ad adottare scelte tecnologiche all'avanguardia, sia a supporto della didattica, che nel favorire la comunicazione fra scuola, famiglia e territorio, in accordo con le indicazioni del Ministero dell'Università e della Ricerca.

 

Biblioteca Multimediale Esterno

 

La biblioteca è aperta al pubblico, è dotata di una sala di lettura ampia e confortevole, con postazioni di consultazione, offre i propri servizi di ricerca e richiesta di prestito anche via internet.  Oltre a testi didattici, narrativa, testi specializzati a supporto degli studenti, la biblioteca possiede anche raccolte multimediali costituite da banche dati on-line e raccolte tematiche specifiche quali musica, arte, etc.

L'inaugurazione avverrà Sabato 15 marzo alle ore 11 presso il Chris Cappell College, Anzio.

 

Biblioteca Multimediale CAD

 

Leggi gli articoli su:
                               Il Tempo                  (15marzo)
                               Il Resto                   (15marzo)
                               Il Granchio               (21marzo)
                               Il Litorale                 (16 marzo)
                               Il Tempo                  (16marzo)
                               Il Messaggero          (16marzo)
                               Il Messaggero          (16marzo)
                               Il Corriere della sera  (16marzo)
                               Il Giornale                (16marzo)
                               Latina Oggi              (16marzo)
                               Il Granchio               (21marzo)
                               Scanner News          (21marzo)
                               Informare                  (21marzo)
                               Il Litorale                  (1 Aprile)

 

 


Vita in Diretta al Chris Cappell College!
11-03-2003 - Anzio

Riprese televisive di GBR condotte con spumeggiante allegria. Momenti di attività nelle classi, laboratori e palestra, interviste alla preside, professori e studenti, colti di sorpresa e interpreti improvvisati.



Concerto a Chris Cappell del Maestro Peter Kairoff
08-03-2003 - Anzio

Dagli Stati Uniti un grande talento del pianoforte presso l'Auditorium del Chris Cappell College.

Il Maestro Peter Kairoff, noto pianista americano, si è esibito al pianoforte offrendo, ad un pubblico numeroso ed attento, un delizioso susseguirsi di note classiche interpretando famosi brani di Domenico Scarlatti, Ludwig Van Beethoven, Edward Macdowell, Horatio Parker, Sergei Rachmaninov. Il concerto è stato dedicato a Chris Cappelluti, suo giovane allievo ed amico, nella suggestiva cornice del College donato alla Città di Anzio dalla famiglia Cappelluti.

Coinvolgente fino all’ultima nota il musicista ha saputo proiettare  agli spettatori, silenziosi ed incantati, in una dimensione irreale e fuori dalla tipica serata del week-end anziate; interessante apprezzare la numerosa partecipazione di pubblico di tutte le età nonostante la concomitanza di un altro importante evento musicale, la finale del  Festival di San Remo, nonché la disputa del Derby Roma Lazio.

 Il Sindaco Candido De Angelis ha donato, per conto della Città di Anzio, una targa di ringraziamento al Maestro Kairoff augurandosi di promuovere nuovi ed altrettanti momenti di forte intensità e riconoscendo come, la musica stessa, possa accomunare popoli di tutte le nazioni senza distinzione di età, religione e culture.

 Al termine dell’esibizione è stato offerto un raffinato buffet presso la splendida palestra del College ed un simbolico omaggio floreale - quale la tradizionale mimosa – a tutte le donne presenti, in onore della tradizionale festa delle donne.

 Una magica serata si è conclusa così sulle dolci del Maestro Kairoff con l’impegno dello stesso di tornare in Italia per avviare un ricco programma di appuntamenti con la vera musica e ricordare, in tale armonia, il giovane Chris Cappell.

Leggi l'articolo de Il Resto            (8marzo)
Leggi l'articolo de Latina Oggi      (8marzo)
Leggi l'articolo de Il Granchio       (21marzo settimanale)
Leggi l'articolo de Il Litorale          (16 - 31marzo quindicinale)

Peter Kairoff  Peter Kairoff è conosciuto come "uno dei più raffinati interpreti americani  della  tastiera". In concerto attraverso gli Stati Uniti, Sud America e l'Europa, la stampa ha sottolineato la sua "meticolosa precisione" e "il suo stile espressivo e passionale".
Nato a Los Angeles da genitori russi, ha studiato alla University of Southern California, dove ha conseguito la laurea e il master con le massime lodi.  Ha ottenuto inoltre dal Governo Americano la "Fulbright Scholarship" per due anni di studio a Firenze, in Italia.  Ha registrato numerosi CD con la Albany Records, includendo rare opere di compositori americani del XIX secolo.

Kairoff ha insegnato all'Università del Texas, all'Università di Stato di New York, e dal 1988 è anche professore di musica alla Wake Forest University, in North Carolina, dove vive con la moglie e due figli.

Chris Cappell ha studiato pianoforte con il professor Kairoff per tre anni quando già frequentava alla Wake Forest la facoltà di "Business".

Il concerto è dedicato a Chris, che Kairoff ricorda così:

Posso affermare con totale sicurezza che mai ho visto tanta dedizione e perseveranza in uno studente della Wake Forest.  Egli ha sviluppato un così preciso senso di perfezione del tono musicale da saper distinguere singole note ed accordi automaticamente, componendo completamente a memoria.  Ha appena cominciato a suonare la tastiera, ma probabilmente sarà in grado di suonare un concerto di Tchaikovsky in poche settimane.
Non avevo mai incotrato nessuno con tanto fuoco interiore...